SMM per le piccole imprese

SMM per le piccole imprese

Da dove iniziare SMM per le piccole imprese: 3 semplici regole
alt
Giulia Marketing digitale


Printed 2013-01-20

C'è un vecchio detto tra i professionisti del marketing secondo cui dovresti essere dove sono i tuoi clienti. Nel marketing digitale, ciò significa che la promozione sui social mediadovrebbe essere una priorità per te, perché è lì che le persone trascorrono la maggior parte del loro tempo. Le piccole imprese che utilizzano i social network in modo efficiente possono crescere. Ma come attrarre i tuoi potenziali clienti in questo mondo già piuttosto complesso e vasto dei social media? Come imparare a navigare in un enorme spazio digitale pieno di trappole? Una soluzione ragionevole ma costosa consiste nel contattare esperti di marketing presso Agenzia SMM . Ma se le spese per i professionisti non sono ancora incluse nel tuo budget, ecco alcuni semplici consigli per iniziare.


1. Crea un piano chiaro

La mancanza di un piano nella maggior parte dei casi porta al fallimento. Se non disponi di script già pronti per l'azione in varie circostanze, incontrerai molti problemi dai quali sarà difficile recuperare. Senza un piano, non puoi pianificare le tue attività e allocare correttamente le tue risorse, e questo richiede molto tempo e denaro. Pertanto, è necessaria una pianificazione chiara per ogni canale di pubblicità sui social network.

Senza un unico piano, è probabile che alcuni dei tuoi dipendenti si concentrino su obiettivi sbagliati, che potrebbero persino rivelarsi dannosi per l'azienda (ad esempio, su una ricerca sconsiderata del numero di abbonati su Insta). La giusta strategia darà la giusta direzione ai tuoi sforzi di promozione sui social network. Saprai cosa fare in ogni fase. Per una persona che non sa dove nuotare, non c'è vento in poppa ...

È necessario elaborare una strategia e un programma, con la distribuzione dei compiti tra i dipendenti e il denaro tra i canali pubblicitari. Il social media marketing è come una campagna militare: per lanciare un'offensiva è necessario un piano di stato maggiore.



2. Scegli la piattaforma giusta

Non cercare solo di indovinare su quale piattaforma concentrare i tuoi sforzi di promozione: rischi di perdere tempo e denaro. Il fatto che Facebook sia la piattaforma più popolare al mondo e Vkontakte in Russia non significa che la prima o la seconda siano le più adatte alla tua attività. Ad esempio, se hai un pubblico di adolescenti, corri su Tik Tok prima che sia troppo tardi.

Devi capire dove trascorre il tempo il tuo pubblico di destinazione prima di scegliere un sito. Vai dove sono i tuoi clienti e non aspettare che ti trovino (non ti trovano!). Devi fare almeno qualche ricerca per determinare dove le persone di tuo interesse trascorrono la maggior parte del loro tempo.

Ogni piattaforma ha le sue caratteristiche uniche e dovrebbero corrispondere al tuo piano. Su Facebook, più utenti hanno un'età compresa tra 25 e 36 anni. Pertanto, devi comprendere almeno i dati demografici dei tuoi clienti.



Su Instagram, invece, il 55% degli utenti ha tra i 18 e i 29 anni. Secondo studi americani, solo il 6% degli adolescenti considera Facebook il social network preferito.

Se hai il B2B e hai bisogno di comunicare con altri dirigenti e specialisti dell'azienda, LinkedIn sarebbe la migliore piattaforma social per i social network. Sfortunatamente, nella Federazione Russa è bloccato; l'analogo più vicino, su cui i contatti professionali funzionano bene e un sacco di pubblico aziendale, rimane lo stesso Facebook.

Puoi ottenere un successo significativo nei tuoi sforzi di promozione sui social network solo se scegli la piattaforma giusta per iniziare. Altrimenti, questo processo non solo ti deluderà, ma sarà anche molto costoso. In effetti, potresti persino affrontare conseguenze sfavorevoli per la reputazione del tuo marchio scegliendo la piattaforma sbagliata.

3. Non fissarti sulle vendite

C'è ancora chi pensa che basti pubblicare un post pubblicitario perché le vendite “vadano” (come se si trattasse di un banner pubblicitario all'uscita della metropolitana). Ma il punto dei social network non è quello di fornirti un pubblico attraente per le tue promozioni. Questo è principalmente un mezzo di comunicazione e interazione tra le persone. Se vuoi che le persone dedichino il loro tempo e la loro attenzione alla tua pubblicità, prima dai loro qualcosa. Dovresti pubblicare contenuti altamente informativi e utili che forniranno valore agli utenti. I clienti eviteranno i tuoi social network se vedono che stai solo inviando spam a post di vendita: chi è interessato a guardare questo? Devi dare loro conoscenza, dare emozioni e poi consentire loro di prendere decisioni di acquisto indipendenti. Alla gente non piacciono le aziende che cercano di convincerli a consumare i loro prodotti.

Devi guadagnare fiducia e quindi offrire contenuti di valore, non solo pubblicazioni pubblicitarie. Pubblica notizie sul tuo settore, condividi suggerimenti su quali strumenti o tecniche sono efficaci nel tuo argomento, dai suggerimenti. Dovrebbe sembrare che il tuo obiettivo principale sia essere un amico (insidioso, eh? :)). Vuoi essere utile, non solo aumentare le vendite. A sua volta, se lo trovi utile, aumenta le tue vendite nel lungo periodo.

Conclusione

Ovviamente questi tre consigli non bastano. Hai ragione. Abbiamo appena accennato a ciò che deve essere fatto per avere successo in SMM per le piccole imprese. Sviluppare una strategia completa è un lavoro enorme e, per farlo bene, hai bisogno di buoni esperti che ti aiutino in questo.


Our services