Influencer e microinfluencer

Influencer e microinfluencer

Capiamo se queste parole sono offensive, chi sono gli influencer e come cucinarle
alt
Giulia Marketing digitale


Printed 2026-09-20

Il marketing di influenza tramite micro influencer è considerato l'attuale tendenza globale tra le agenzie SMMe l'importanza di questa direzione non farà che aumentare. Alcuni dei più grandi marchi del mondo lavorano con i microinfluencer. Aziende come Airbnb, ASOS e Glossier sono note per i loro risultati in questo settore. Tuttavia, la maggior parte delle aziende non ha ancora compreso appieno il valore dei microblogger.

A differenza dei tradizionali “macro” influencer o brand ambassador, i micro-influencer hanno meno iscritti, ma tra loro c'è una percentuale più alta di fan devoti, attivi e reattivi che spesso condividono interessi o passioni comuni. Il consiglio del microinfluencer, come il consiglio di un caro amico, è spesso più efficace delle parole di una celebrità.


I marketer lavorano con questi persone, perché è un modo di fare pubblicità più conveniente rispetto alla partnership con il famoso ambasciatore del marchio. Inoltre, la selezione di micro influencer credibili consente ai marketer di costruire relazioni più profonde con il loro pubblico di destinazione.

Storia di Monzo

L'applicazione bancaria di Monzo è una delle aziende che fin dall'inizio ha utilizzato i micro-influencer come un modo per costruire una base di clienti e migliorare la propria reputazione. Il team di Monzo è già stato associato ad alcuni blogger di microtecnologia e ne ha approfittato. Hanno dato carte di debito prepagate a un piccolo gruppo di microinfluencer in una nicchia tecnologica per provare il loro prodotto. La diffusione delle informazioni è avvenuta molto rapidamente, perché il prodotto era buono, e il pubblico dei micro-influencer era strettamente correlato: questo significa che le recensioni positive su Monzo si sono diffuse rapidamente tra i loro abbonati.. Questo approccio ha influenzato direttamente le vendite e, di conseguenza, l'azienda in rapida crescita.

Intelligenza tra i micro-influencer

Molte aziende utilizzano i micro-influencer per pubblicare contenuti a pagamento che pubblicizzano un prodotto o un servizio. Ma esperti e astuti esperti di marketing si sono resi conto che, oltre a questo, la comunità di micro-influencer può fornire altri vantaggi. Chiunque non conosca ancora questo metodo e non lo utilizza si sta perdendo delle opportunità.

Dopo aver identificato un gruppo di microblogger adatti, prenditi il __tempo per seguirli un po'. Non costa nulla, ma può fornire informazioni preziose per l'azienda e aiutare nello sviluppo di campagne pubblicitarie e creatività che cattureranno il pubblico di destinazione.

Un ottimo esempio di ciò è un recente progetto di un cliente Pulsar. Un noto marchio automobilistico voleva che gli appassionati di auto pubblicassero organicamente (da soli) contenuti sull'ultima supercar di questo marchio. L'azienda si è presa del tempo per capire come e quando il gruppo pertinente di micro-influencer ha parlato di altre anteprime automobilistiche. Si aspettavano che la copertura televisiva sarebbe stata il modo migliore per raggiungere il loro obiettivo, tuttavia, dopo aver passato del tempo ad ascoltare i micro influencer, hanno appreso che la comunità sarebbe stata più attiva nel parlare di auto che partecipano a track day e concessionarie di auto. Lo studio ha dimostrato che concentrarsi su questi eventi al momento del lancio causerà più discussioni e più attrazione rispetto a se l'auto fosse mostrata in televisione. Ciò ha permesso al marchio di indirizzare le sue spese di marketing in una direzione più produttiva.

Questa forma di ricerca può essere proseguita un passo avanti. Contatta i microinfluencer appropriati per il tuo pubblico di destinazione e chiedi loro di partecipare alla discussione. Può trattarsi di una discussione a due vie (di persona o online) tra l'azienda e i micro influencer, in cui l'azienda porrà domande specifiche per comprendere meglio i desideri, le speranze, le motivazioni del pubblico (e il suo senso dell'umorismo, dal modo!). Queste idee aiuteranno a creare creatività per tutto il marketing e a determinare la differenza tra pubblicità "buona" ed "eccellente" ..

Costruire un "microesercito"

Se la ricerca viene eseguita correttamente , puoi trovare una serie completa di microinfluencer adatti alla tua attività. Ciò rende possibile creare un "gruppo di sostenitori del marchio". Prenditi il ____tempo per conoscere i microblogger e parlare con loro del tuo prodotto. Quello che offri loro può rendere la loro vita più facile, soddisfare i loro bisogni o renderli più felici. Così, troverai diversi clienti abituali che useranno la loro influenza per parlare in modo organico dei vantaggi della tua azienda per il loro pubblico affiatato.

Promozionale i post del microinfluencer, che è rispettato e fidato dal tuo pubblico di destinazione, aiuteranno ad attirare l'attenzione sull'azienda e ad aumentare le vendite. Ma i marketer perdono molto senza ottenere valore extra da queste persone. Questo valore è una comprensione di come comunicano sul Inter net, una stretta conoscenza con loro e una comprensione di quelli che li interessano e, allo stesso tempo, la promozione della “protezione del marchio”. Il pubblico dei micro-influencer può essere piccolo, ma la loro autorità è grande.


Our services